CURCUMA: La spezia che allunga la Vita!

Iniziamo il ciclo sugli Smart Food, approfondendo una delle spezie più in voga negli ultimi tempi: la CURCUMA.

 

Utilizzata in primi patti, secondi, insalate e persino nei dolci, la curcuma ha assunto un grande valore nella nostra cucina, non solo perché è in grado di donare sapori unici alle pietanze, ma anche e soprattutto grazie alle sue proprietà benefiche.

 

La curcuma, di colore giallo paglierino e nota come zafferano delle indie, è ottenuta dalla macerazione di alcune piante della famiglia delle Zingiberacee, in particolar modo dalla Curcuma longa, originaria dell’Asia sud-orientale. È considerata simbolo di prosperità e di buon augurio ed è largamente impiegata nella medicina ayurvedica e come spezia, soprattutto nella cucina indiana. 

Il suo importante principio attivo è la curcumina.  Numerosi studi hanno evidenziato le notevoli proprietà benefiche che la curcuma ha sulla nostra salute:

  • riduce il colesterolo;
  • facilita la digestione di pasti particolarmente grassi;
  • migliora la salute del fegato, depurandolo;
  • ha proprietà antinfiammatorie, in grado di ridurre anche i cosiddetti DOMS (dolori muscolari post allenamento);
  • agisce da antibatterico e antivirale;
  • è un potente antiossidante, capace di contrastare i radicali liberi dell’ossigeno;
  • è efficacemente utilizzata nel trattamento di dolori articolari, artrite e artrosi;
  • ha potere cicatrizzante: in India viene utilizzata per curare ferite, scottature, punture d’insetti e malattie della pelle con risultati ottimi

Ma come utilizzare la curcuma?

È importante utilizzare la curcuma in associazione al pepe nero e all’olio EVO: il primo contiene la piperina, principio attivo che ne aumenta l’assorbimento intestinale, mentre il secondo è in grado di proteggerla dai succhi gastrici dello stomaco.

Ma non è tutto: bisogna fare attenzione ad aggiungere la curcuma a fine cottura perché temperature troppo elevate distruggono la molecola, causando una perdita dei suoi benefici.

Ricetta Smart: GOLDEN MILK

Un’idea per utilizzare questa spezia è rappresentata dal Golden Milk. Si tratta di una bevanda dai numerosi benefici, che viene consigliata soprattutto a chi soffre di problemi alle articolazioni e a chi cerca un antinfiammatorio naturale.

Ingredienti

  • 30 g di Curcuma preferibilmente fresca
  • 250 ml di Latte vegetale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaio di miele

Procedimento

Sbucciare la curcuma fresca, grattugiarla finemente per ottenere una pasta. Prendere il latte a temperatura ambiente (o freddo) e aggiungere la curcuma grattugiata (in alternativa si può usare la polvere di curcuma pura). Per dolcificare la bevanda vengono aggiunti un cucchiaino di miele di acacia o millefiori, un cucchiaino di olio di mandorle dolci per uso alimentare e una spolverata di cannella.